Chirurgia degli Arti Inferiori2019-03-19T16:52:05+00:00

    Project Description

    Chirurgia degli Arti Inferiori

    l paziente ex-obeso può presentare un’importante lassità cutanea a livello degli arti inferiori. Le numerose pieghe cutanee possono creare difficoltà nella vita quotidiana e la lipodistrofia residua, soprattutto a livello della regione trocanterica o della porzione mediale delle ginocchia, talvolta sono dolorose. A livello della regione glutea può risultare un cedimento della cute con un abbassamento oltre la piega glutea della cute ormai priva del sostegno dell’adipe profondo. In taluni casi si rende necessario il ricorso alla chirurgia plastica con l’obiettivo di eliminare le complicazioni di natura dermatologica, come intertrigo, infezioni e talvolta ulcerazioni che si possono presentare a livello della porzione mediale delle cosce.
    Gli interventi che possono essere utilizzati nel rimodellamento degli arti inferiori sono il lifting delle cosce, nella sua versione con cicatrice inguinale e quello a cicatrice verticale, il lifting dei glutei e ovviamente la liposcultura per la quale si rimanda al capitolo dedicato.
    Al fine di mantenere i risultati, dopo l’intervento è consigliabile mantenere il controllo del peso attraverso un corretto programma nutrizionale e un costante esercizio fisico.

    Lifting cosce

    Il rilassamento cutaneo nella parte interna delle cosce può essere corretto mediante l’intervento chirurgico di dermolipectomia o lifting delle cosce. I risultati sono generalmente fin da subito soddisfacenti, in relazione all’età ed alla compattezza della pelle del paziente. L’intervento eseguito frequentemente in anestesia generale, può essere effettuato in anestesia spinale.
    Esistono due varianti principali di questo intervento: la prima prevede un’incisione eseguita nel solco inguinale ed estesa fino al solco gluteo ed è utilizzata principalmente nei casi in cui vi sia una ridotta lassità cutanea; l’altra tecnica, invece, prevede una cicatrice verticale che parte dalla piega inguinale per estendersi, nei casi di grave lassità, fino quasi al ginocchio.
    In questi ultimi casi, è frequente la combinazione delle due tecniche su citate con una cicatrice finale a Y.

    Lifting dei glutei

    Il lifting dei glutei è un intervento finalizzato a sollevare e modellare la regione glutea. Attraverso questo intervento è possibile rimuovere la cute in eccesso risollevare la struttura muscolo-cutanea rimediando al cedimento dei tessuti profondi. L’intervento può essere realizzato in anestesia peridurale o totale. Il chirurgo generalmente esegue l’incisione nella parte superiore dei glutei. A seguire si procede all’eliminazione della cute in eccesso (lifting) e al ripristino del volume gluteo attraverso l’impiego di protesi in silicone o di “autoprotesi” con lipofilling o lembi peduncolati.
    Dall’incisione residuerà una cicatrice a forma di “V”, posizionata sulla parte alta dei glutei, che rimarrà comunque nascosta sotto l’abbigliamento intimo o il costume. Talvolta, nonostante una buona proiezione della porzione superiore data dal muscolo gluteo è presente un cedimento cutaneo a livello della piega glutea. In questi casi può essere necessario procedere al lifting inferiore dei glutei, tecnica che prevede un’incisione al solco gluteo e un riempimento con lembo a peduncolo inferiore con una cicatrice che sarà localizzata, e molto poco visibile, a livello della piega glutea.

      SEGRETERIA

    Monday – Friday8:00 – 17:00
    Saturday9:30 – 17:00
    Sunday9:30 – 15:00

    CONTATTO DIRETTO

    APPROFONDIMENTI

    L’obesità: (ob-edere= mangiare troppo) èuna condizione clinica caratterizzata da una disfunzione nutrizionale per la quale le calorie introdotte sono eccessive rispetto al fabbisogno quotidiano […] Continua a leggere

    La Terapia: È importante che il trattamento dell’obesità venga affrontato in modo multidisciplinare da un’equipe di specialisti […] Continua a leggere

    Il Metodo: La chirurgia plastica post obesità non è priva di possibili complicanze. La storia clinica pregressa e i rischi propri di ciascun intervento rendono necessario che i pazienti siano seguiti da specialisti dotati di grande esperienza e senso di responsabilità. […] Continua a leggere

    Chirurgia degli Arti Inferiori

    l paziente ex-obeso può presentare un’importante lassità cutanea a livello degli arti inferiori. Le numerose pieghe cutanee possono creare difficoltà nella vita quotidiana e la lipodistrofia residua, soprattutto a livello della regione trocanterica o della porzione mediale delle ginocchia, talvolta sono dolorose. A livello della regione glutea può risultare un cedimento della cute con un abbassamento oltre la piega glutea della cute ormai priva del sostegno dell’adipe profondo. In taluni casi si rende necessario il ricorso alla chirurgia plastica con l’obiettivo di eliminare le complicazioni di natura dermatologica, come intertrigo, infezioni e talvolta ulcerazioni che si possono presentare a livello della porzione mediale delle cosce.
    Gli interventi che possono essere utilizzati nel rimodellamento degli arti inferiori sono il lifting delle cosce, nella sua versione con cicatrice inguinale e quello a cicatrice verticale, il lifting dei glutei e ovviamente la liposcultura per la quale si rimanda al capitolo dedicato.
    Al fine di mantenere i risultati, dopo l’intervento è consigliabile mantenere il controllo del peso attraverso un corretto programma nutrizionale e un costante esercizio fisico.

    Lifting cosce

    Il rilassamento cutaneo nella parte interna delle cosce può essere corretto mediante l’intervento chirurgico di dermolipectomia o lifting delle cosce. I risultati sono generalmente fin da subito soddisfacenti, in relazione all’età ed alla compattezza della pelle del paziente. L’intervento eseguito frequentemente in anestesia generale, può essere effettuato in anestesia spinale.
    Esistono due varianti principali di questo intervento: la prima prevede un’incisione eseguita nel solco inguinale ed estesa fino al solco gluteo ed è utilizzata principalmente nei casi in cui vi sia una ridotta lassità cutanea; l’altra tecnica, invece, prevede una cicatrice verticale che parte dalla piega inguinale per estendersi, nei casi di grave lassità, fino quasi al ginocchio.
    In questi ultimi casi, è frequente la combinazione delle due tecniche su citate con una cicatrice finale a Y.

    Lifting dei glutei

    Il lifting dei glutei è un intervento finalizzato a sollevare e modellare la regione glutea. Attraverso questo intervento è possibile rimuovere la cute in eccesso risollevare la struttura muscolo-cutanea rimediando al cedimento dei tessuti profondi. L’intervento può essere realizzato in anestesia peridurale o totale. Il chirurgo generalmente esegue l’incisione nella parte superiore dei glutei. A seguire si procede all’eliminazione della cute in eccesso (lifting) e al ripristino del volume gluteo attraverso l’impiego di protesi in silicone o di “autoprotesi” con lipofilling o lembi peduncolati.
    Dall’incisione residuerà una cicatrice a forma di “V”, posizionata sulla parte alta dei glutei, che rimarrà comunque nascosta sotto l’abbigliamento intimo o il costume. Talvolta, nonostante una buona proiezione della porzione superiore data dal muscolo gluteo è presente un cedimento cutaneo a livello della piega glutea. In questi casi può essere necessario procedere al lifting inferiore dei glutei, tecnica che prevede un’incisione al solco gluteo e un riempimento con lembo a peduncolo inferiore con una cicatrice che sarà localizzata, e molto poco visibile, a livello della piega glutea.

      SEGRETERIA

    Monday – Friday8:00 – 17:00
    Saturday9:30 – 17:00
    Sunday9:30 – 15:00

    CONTATTO DIRETTO

    APPROFONDIMENTI

    L’obesità: (ob-edere= mangiare troppo) èuna condizione clinica caratterizzata da una disfunzione nutrizionale per la quale le calorie introdotte sono eccessive rispetto al fabbisogno quotidiano […] Continua a leggere

    La Terapia: È importante che il trattamento dell’obesità venga affrontato in modo multidisciplinare da un’equipe di specialisti […] Continua a leggere

    Il Metodo: La chirurgia plastica post obesità non è priva di possibili complicanze. La storia clinica pregressa e i rischi propri di ciascun intervento rendono necessario che i pazienti siano seguiti da specialisti dotati di grande esperienza e senso di responsabilità. […] Continua a leggere

    Seleziona gli interventi per area di interesse

    Viso

    Arti Superiori

    Regione Mammaria

    Tronco

    Arti Inferiori

    Liposuzione

    Vuoi metterti in contatto con noi?

    Compila il modulo sottostante inserendo le informazioni richieste, e scrivendoci la tua richiesta. Ti risponderemo al più presto!

    Numero Verde

    Aggiornamento Importante
    Chirurgia Post Bariatrica

    INIZIO ATTIVITÀ
    A TORINO

    Parla il Dott. Margara
    GUARDA IL VIDEO >
    close-link