Chirurgia Ricostruttiva del Tronco2019-03-19T16:40:16+00:00

    Project Description

    Chirurgia Ricostruttiva del Tronco

    Al termine di un importante dimagrimento, esito di una dieta o di un intervento bariatrico, la pelle del tronco può subire uno svuotamento e “rilassarsi”. Si formeranno numerose pieghe di cute, la più importante delle quali forma il cosiddetto grembiule addominale e va ad appoggiarsi sulla regione pubica.
    Anche in questa sede si assiste allo scivolamento verso il basso della pelle, che può arrivare a superare la sinfisi pubica ricoprendo la zona genitale. Nelle pieghe cutanee possono poi sopraggiungere complicazioni di natura dermatologica, come intertrigo, infezioni e talvolta ulcerazioni.

    La chirurgia del tronco, oltre a ricreare una morfologia adeguata al paziente ex obeso, aiuta a limitare e a eliminare le complicanze cutanee derivanti dalla presenza della pelle in eccesso. Gli interventi sono molteplici, e possiamo suddividerli in anterioriposteriori e che coinvolgono l’intera circonferenza addominale.

    Al fine di mantenere i risultati, dopo l’intervento è consigliabile mantenere il controllo del peso attraverso un corretto programma nutrizionale e un costante esercizio fisico.

    Chirurgia Ricostruttiva del Tronco

    La dermolipectomia addominale, o addominoplastica, è un intervento chirurgico realizzato in anestesia generale, che consente di correggere l’adiposità residua e la lassità cutanea che spesso si accompagna anche alla lassità del pube.
    Frequentemente, nei pazienti ex obesi, si può riscontrare anche il rilassamento dei muscoli della parete addominale, che può essere corretto con la sutura delle fasce muscolari.
    L’incisione potrà essere nascosta dalla biancheria intima o, nel caso in cui vi sia un’eccessiva quantità di tessuto da rimuovere, potrà essere estesa anche verticalmente, dal pube alla zona sternale.

    Torsoplastica

    La dermolipectomia della regione dorsolombare, o dorsoplastica, è un intervento chirurgico realizzato in anestesia generale o epidurale, che consente di correggere l’adiposità residua e la lassità cutanea della regione dorsolombare- sovraglutea.
    Frequentemente, nei pazienti ex obesi, si può riscontrare il rilassamento della cute della porzione posteriore del torace che può creare alcune pliche a livello del passaggio con la zona lombare. L’intervento, oltre ad eliminare le pliche potrà in taluni casi contribuire a sollevare leggermente anche la cute dei glutei. L’incisione sarà nascosta dalla biancheria intima.

    Belt Lipectomy

    La Belt Lipectomy, traducibile in “dermolipectomia della cintura”, è una versione più estesa e completa dell’addominoplastica, e interessa anche la zona di fianchi e glutei. In anestesia generale, si esegue d’apprima l’addominoplastica, terminata la quale si asporta il tessuto in eccesso sui fianchi e nella regione lombodorsale.
    L’incisione praticata produrrà una cicatrice estesa oltre alla porzione addominale anche ai fianchi, fino alla regione sacrale passando al di sopra dei glutei, comunque nascosta sotto l’abbigliamento intimo o sotto il costume.

      SEGRETERIA

    Monday – Friday8:00 – 17:00
    Saturday9:30 – 17:00
    Sunday9:30 – 15:00

    CONTATTO DIRETTO

    APPROFONDIMENTI

    L’obesità: (ob-edere= mangiare troppo) èuna condizione clinica caratterizzata da una disfunzione nutrizionale per la quale le calorie introdotte sono eccessive rispetto al fabbisogno quotidiano […] Continua a leggere

    La Terapia: È importante che il trattamento dell’obesità venga affrontato in modo multidisciplinare da un’equipe di specialisti […] Continua a leggere

    Il Metodo: La chirurgia plastica post obesità non è priva di possibili complicanze. La storia clinica pregressa e i rischi propri di ciascun intervento rendono necessario che i pazienti siano seguiti da specialisti dotati di grande esperienza e senso di responsabilità. […] Continua a leggere

    Chirurgia Ricostruttiva del Tronco

    Al termine di un importante dimagrimento, esito di una dieta o di un intervento bariatrico, la pelle del tronco può subire uno svuotamento e “rilassarsi”. Si formeranno numerose pieghe di cute, la più importante delle quali forma il cosiddetto grembiule addominale e va ad appoggiarsi sulla regione pubica.
    Anche in questa sede si assiste allo scivolamento verso il basso della pelle, che può arrivare a superare la sinfisi pubica ricoprendo la zona genitale. Nelle pieghe cutanee possono poi sopraggiungere complicazioni di natura dermatologica, come intertrigo, infezioni e talvolta ulcerazioni.

    La chirurgia del tronco, oltre a ricreare una morfologia adeguata al paziente ex obeso, aiuta a limitare e a eliminare le complicanze cutanee derivanti dalla presenza della pelle in eccesso. Gli interventi sono molteplici, e possiamo suddividerli in anterioriposteriori e che coinvolgono l’intera circonferenza addominale.

    Al fine di mantenere i risultati, dopo l’intervento è consigliabile mantenere il controllo del peso attraverso un corretto programma nutrizionale e un costante esercizio fisico.

    Chirurgia Ricostruttiva del Tronco

    La dermolipectomia addominale, o addominoplastica, è un intervento chirurgico realizzato in anestesia generale, che consente di correggere l’adiposità residua e la lassità cutanea che spesso si accompagna anche alla lassità del pube.
    Frequentemente, nei pazienti ex obesi, si può riscontrare anche il rilassamento dei muscoli della parete addominale, che può essere corretto con la sutura delle fasce muscolari.
    L’incisione potrà essere nascosta dalla biancheria intima o, nel caso in cui vi sia un’eccessiva quantità di tessuto da rimuovere, potrà essere estesa anche verticalmente, dal pube alla zona sternale.

    Dorsoplastica

    La dermolipectomia della regione dorsolombare, o dorsoplastica, è un intervento chirurgico realizzato in anestesia generale o epidurale, che consente di correggere l’adiposità residua e la lassità cutanea della regione dorsolombare- sovraglutea.
    Frequentemente, nei pazienti ex obesi, si può riscontrare il rilassamento della cute della porzione posteriore del torace che può creare alcune pliche a livello del passaggio con la zona lombare. L’intervento, oltre ad eliminare le pliche potrà in taluni casi contribuire a sollevare leggermente anche la cute dei glutei. L’incisione sarà nascosta dalla biancheria intima.

    Belt Lipectomy

    La Belt Lipectomy, traducibile in “dermolipectomia della cintura”, è una versione più estesa e completa dell’addominoplastica, e interessa anche la zona di fianchi e glutei. In anestesia generale, si esegue d’apprima l’addominoplastica, terminata la quale si asporta il tessuto in eccesso sui fianchi e nella regione lombodorsale.
    L’incisione praticata produrrà una cicatrice estesa oltre alla porzione addominale anche ai fianchi, fino alla regione sacrale passando al di sopra dei glutei, comunque nascosta sotto l’abbigliamento intimo o sotto il costume.

      SEGRETERIA

    Monday – Friday8:00 – 17:00
    Saturday9:30 – 17:00
    Sunday9:30 – 15:00

    CONTATTO DIRETTO

    APPROFONDIMENTI

    L’obesità: (ob-edere= mangiare troppo) èuna condizione clinica caratterizzata da una disfunzione nutrizionale per la quale le calorie introdotte sono eccessive rispetto al fabbisogno quotidiano […] Continua a leggere

    La Terapia: È importante che il trattamento dell’obesità venga affrontato in modo multidisciplinare da un’equipe di specialisti […] Continua a leggere

    Il Metodo: La chirurgia plastica post obesità non è priva di possibili complicanze. La storia clinica pregressa e i rischi propri di ciascun intervento rendono necessario che i pazienti siano seguiti da specialisti dotati di grande esperienza e senso di responsabilità. […] Continua a leggere

    Chirurgia Ricostruttiva del Tronco

    Al termine di un importante dimagrimento, esito di una dieta o di un intervento bariatrico, la pelle del tronco può subire uno svuotamento e “rilassarsi”. Si formeranno numerose pieghe di cute, la più importante delle quali forma il cosiddetto grembiule addominale e va ad appoggiarsi sulla regione pubica.
    Anche in questa sede si assiste allo scivolamento verso il basso della pelle, che può arrivare a superare la sinfisi pubica ricoprendo la zona genitale. Nelle pieghe cutanee possono poi sopraggiungere complicazioni di natura dermatologica, come intertrigo, infezioni e talvolta ulcerazioni.

    La chirurgia del tronco, oltre a ricreare una morfologia adeguata al paziente ex obeso, aiuta a limitare e a eliminare le complicanze cutanee derivanti dalla presenza della pelle in eccesso. Gli interventi sono molteplici, e possiamo suddividerli in anterioriposteriori e che coinvolgono l’intera circonferenza addominale.

    Al fine di mantenere i risultati, dopo l’intervento è consigliabile mantenere il controllo del peso attraverso un corretto programma nutrizionale e un costante esercizio fisico.

    Chirurgia Ricostruttiva del Tronco

    La dermolipectomia addominale, o addominoplastica, è un intervento chirurgico realizzato in anestesia generale, che consente di correggere l’adiposità residua e la lassità cutanea che spesso si accompagna anche alla lassità del pube.
    Frequentemente, nei pazienti ex obesi, si può riscontrare anche il rilassamento dei muscoli della parete addominale, che può essere corretto con la sutura delle fasce muscolari.
    L’incisione potrà essere nascosta dalla biancheria intima o, nel caso in cui vi sia un’eccessiva quantità di tessuto da rimuovere, potrà essere estesa anche verticalmente, dal pube alla zona sternale.

    Dorsoplastica

    La dermolipectomia della regione dorsolombare, o dorsoplastica, è un intervento chirurgico realizzato in anestesia generale o epidurale, che consente di correggere l’adiposità residua e la lassità cutanea della regione dorsolombare- sovraglutea.
    Frequentemente, nei pazienti ex obesi, si può riscontrare il rilassamento della cute della porzione posteriore del torace che può creare alcune pliche a livello del passaggio con la zona lombare. L’intervento, oltre ad eliminare le pliche potrà in taluni casi contribuire a sollevare leggermente anche la cute dei glutei. L’incisione sarà nascosta dalla biancheria intima.

    Belt Lipectomy

    La Belt Lipectomy, traducibile in “dermolipectomia della cintura”, è una versione più estesa e completa dell’addominoplastica, e interessa anche la zona di fianchi e glutei. In anestesia generale, si esegue d’apprima l’addominoplastica, terminata la quale si asporta il tessuto in eccesso sui fianchi e nella regione lombodorsale.
    L’incisione praticata produrrà una cicatrice estesa oltre alla porzione addominale anche ai fianchi, fino alla regione sacrale passando al di sopra dei glutei, comunque nascosta sotto l’abbigliamento intimo o sotto il costume.

      SEGRETERIA

    Monday – Friday8:00 – 17:00
    Saturday9:30 – 17:00
    Sunday9:30 – 15:00

    CONTATTO DIRETTO

    APPROFONDIMENTI

    L’obesità: (ob-edere= mangiare troppo) èuna condizione clinica caratterizzata da una disfunzione nutrizionale per la quale le calorie introdotte sono eccessive rispetto al fabbisogno quotidiano […] Continua a leggere

    La Terapia: È importante che il trattamento dell’obesità venga affrontato in modo multidisciplinare da un’equipe di specialisti […] Continua a leggere

    Il Metodo: La chirurgia plastica post obesità non è priva di possibili complicanze. La storia clinica pregressa e i rischi propri di ciascun intervento rendono necessario che i pazienti siano seguiti da specialisti dotati di grande esperienza e senso di responsabilità. […] Continua a leggere

    Seleziona gli interventi per area di interesse

    Viso

    Arti Superiori

    Regione Mammaria

    Tronco

    Arti Inferiori

    Liposuzione

    Vuoi metterti in contatto con noi?

    Compila il modulo sottostante inserendo le informazioni richieste, e scrivendoci la tua richiesta. Ti risponderemo al più presto!

    Numero Verde

    Aggiornamento Importante
    Chirurgia Post Bariatrica

    INIZIO ATTIVITÀ
    A TORINO

    Parla il Dott. Margara
    GUARDA IL VIDEO >
    close-link